torna alle news

News

12.01.2016 -

IL RUOLO DELL'INSTALLATORE





Vogliamo proporVi un articolo presente sul sito della Hesa di Milano, di cui siamo concessionari autorizzati, per farvi capire l'importanza di scegliere bene l'installatore dei vostri impianti di sicurezza.

Nel momento in cui si decide d'installare un impianto di allarme la scelta dell'installatore é sempra la più ostica.

Tutti infatti si domandano: Va bene consultare le Pagine Gialle? Mi fido di chi me lo consiglia? Quali devono essere i requisiti?

Scegliere un'installatore professionale significa garantirsi il 70% della buona riuscita del sistema antintrusione.

Anzitutto deve essere uno "specialista di sicurezza", e solo di quello, e non fare anche contemporaneamente impianti elettrici in genere. La professionalità di un installatore di un impianto di sicurezza richiede un costante aggiornamento e una disponibilità a inteventi anche frequenti di assistenza. Questo significa che dietro deve esserci l'organizzazione di una vera e propria Azienda con alte specializzazioni tecniche.

Fatta questa prima analisi, i requisiti che ci confermano di aver trovato effettivamente uno specialista di impianti di sicurezza sono diversi, tra i quali spiccano: 

  1. L'assistenza tecnica 24 ore su 24, per tutti i giorni dell'anno, comprese le ferie estive ed i periodi di Natale e Pasqua: si tratta di un impegno quasi quotidiano che non è semplice da mantenere e che solo l'organizzazione di un'azienda può garantire a fronte per esempio di situazioni di emerrenza ambientali o "personali" come il comportamento distratto del cliente. 
  2. Gli allarmi impropri quelli cioè dovuti non alla presenza di un ladro, richiedono una preparazione professionale costante e una capacità di distinzione e di valutazione non comune. L'emissione di un'allarme può provocare l'intevento delle forze dell'ordine, del personale della centrale di vigilanza, tutte operazioni che vanno attentamente "progettate" al momento della predisposizioni delle difese e delle reazioni. 
  3. Un altro requisito fondamentale è il numero di persone che operano per l'azienda, almeno 8 o 10, affinché in caso di problemi contemporanei, o per qualunque difficoltà possa insorgere, un tecnico sia comunque sempre disponibile ad intervenire.
  4. L'ultimo requisito è infine... un buon livello di referenze, perché se l'installatore ha operato correttamente con altri clienti ci si può aspettare che lo faccia anche con noi. Non è quindi male chiedere di poter sentire qualcuno per cui ha già lavorato.


Condividi la notizia






Studio Sicurezza S.r.l.  |  via Grandi 45/I, Ancona  |  tel: 0712867604 - 0712867605
fax: 071 2867605  |  mail: info@studiosicurezzasrl.it  |  C.F. / P.IVA 01340280427
Iscritta alla Camera di Commercio Num REA: An - 125251

Seguici su: Facebook Twitter LinkedIn